Azienda

L’azienda M.G.M. srl nasce nel 1979 dalla ditta individuale “MARCHESE GIUSEPPE” , con l’obiettivo di commercializzare all’ingrosso prodotti
ortofrutticoli, attraverso un bagaglio di esperienze acquisite negli anni dalla proprietà in seno all’azienda paterna, attiva dal lontano 1940.
In pochi anni, la M.G.M. assume un ruolo di primaria importanza dell’ Import-Export e nella lavorazione dei più rinominati prodotti.
Nel corso del 2004, la M.G.M. srl si insedia a Cervinara (AV) con un nuovo stabilimento, affiancando alla commercializzazione anche la lavorazione e trasformazione di prodotti freschi e surgelati, primo fra tutti la castagna.
Sin dall’inizio, l’azienda investe in impianti tecnologicamente all’avanguardia, inserendo tralatro, nel proprio catalogo prodotti,  castagne surgelate pelate a vapore.
L’azienda si è affermata nel tempo, per serietà, puntualità e professionalità ed ha costituito e consolidato rapporti con affermate ditte italiane ed estere e con grandi catene di distribuzione, tanto da essere valutata tra i  leader del settore ortofrutticolo locale.

L’azienda negli anni si è distinta nel commercio estero per l’importanza data ai propri sistemi di qualità, acquisendo le certificazioni:

– UNI EN ISO 9001:2000
– EUREPGAP Commercializzazione prodotti biologici
– H.A.C.C.P.


Le castagne, la storia

Le prime notizie sulla castagna risalgono a Marziale nel 40 a.c., il quale afferma che le migliori castagne arrosto da lui gustate erano acastagna-225x300 Napoli, mentre Virgilio nel secondo libro delle Georgiche suggerisce di innestare il castagno sul faggio e nelle Egloghe ricorda le castagne cucinate con il latte e mangiate con il formaggio.

Lo storico greco Senofonte, definiva poi il castagno “l’albero del pane”.

In effetti, prima dell’introduzione della patata, la castagna era la risorsa alimentare essenziale dei paesi di montagna e spesso acquisiva il posto del pane e della carne, grazie alle sue proprietà nutritive e al suo gusto saporito e forte.

Oggi, la castagne è diventata un cibo d’elite, oggetto di discussione tra i più grandi intenditori di ars culinaria.


Le caratteristiche della castagna: proprietà nutritive e benefiche

2

La castagna, per metà è costituita da acqua e contiene una serie di sali minerali e vitamine utili per il nostro organismo come il ferro, potassio – utile per i muscoli – calcio, fosforo – utile per la formazione del tessuto nervoso – sodio – coadiuvante della digestione. Rappresenta un alimento molto nutritivo grazie alla presenza di carboidrati, circa il 45%. La presenza di amido, che durante la cottura si trasforma in zuccheri, fornisce alle castagne quel suo sapore dolce caratteristico. La castagna è molto utile in casi di anemia, inappetenza, per aiutare l’intestino, grazie alla numerosa presenza di fibre. Contiene anche molte vitamine come la A, B1, B2, B3, B5, B6, B9 (acido folico); B12, C, D.

In virtù della presenza dell’acido folico la castagna è anche consigliata in casi di gravidanza in quanto quest’ultimo è in grado di prevenire l’insorgere di alcune malformazioni a livello fetale. Essendo ricche di minerali le castagne sono particolarmente indicate per chi soffre di stanchezza cronica, per chi deve riprendere le forze dopo l’influenza e per bambini ed anziani; il potassio è utile per rinforzare i muscoli, il fosforo collabora alla costituzione del tessuto nervoso, lo zolfo è antisettico  e disinfettante, il sodio è utile alla digestione, il magnesio agisce sulla rigenerazione dei nervi.

Grazie alla presenza di vitamina B e di fosforo, le castagne contribuiscono al mantenimento dell’equilibrio nervoso e, grazie alla presenza di zuccheri, possono costituire un alimento alternativo per i bambini allergici al latte.